Vangelo del giorno “Sabato della XXXIV settimana del Tempo Ordinario (Anno pari)”

+ Dal Vangelo secondo Luca (Lc 21,34-36)
Vegliate, perché abbiate la forza di sfuggire a tutto ciò che sta per accadere.

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«State attenti a voi stessi, che i vostri cuori non si appesantiscano in dissipazioni, ubriachezze e affanni della vita e che quel giorno non vi piombi addosso all’improvviso; come un laccio infatti esso si abbatterà sopra tutti coloro che abitano sulla faccia di tutta la terra.
Vegliate in ogni momento pregando, perché abbiate la forza di sfuggire a tutto ciò che sta per accadere e di comparire davanti al Figlio dell’uomo».

Parola del Signore

Riflessione:

Miei cari fratelli e sorelle, è sempre alla “fine” che viene il bello! Allora coraggio, abbiamo ancora un bel pezzo di strada da fare per raggiungere la meta, ma non perdiamoci d’animo e non lasciamoci distrarre dalle troppe cose da fare, cose che talvolta appesantiscono il nostro cuore al punto che non siamo più in grado di riconoscere la presenza del Signore nella nostra vita. Quindi fratelli carissimi, sia la nostra una vigilanza concreta e attiva, fatta di una preghiera silenziosa e nel ritiro segreto del nostro cuore, il cuore vigilante di chi attende con speranza il Risorto che viene, ma anche un cuore, che riconosce già nel presente i segni del Suo amore.

Buona giornata nel Signore!

 

Potrebbe piacerti anche…

0 commenti

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list per ricevere la riflessione quotidiana sul Vangelo del giorno di davide moreno.

Consenso trattamento dati

Ti sei iscritto con successo!

Shares
Share This

Condividi

Condividi questo post con i tuoi amici!