Vangelo del giorno “Sabato della XXX settimana del Tempo Ordinario (Anno pari)”

+ Dal Vangelo secondo Luca (Lc 14,1.7-11)


Chiunque si esalta sarà umiliato, e chi si umilia sarà esaltato.

Un sabato Gesù si recò a casa di uno dei capi dei farisei per pranzare ed essi stavano a osservarlo.
Diceva agli invitati una parabola, notando come sceglievano i primi posti: «Quando sei invitato a nozze da qualcuno, non metterti al primo posto, perché non ci sia un altro invitato più degno di te, e colui che ha invitato te e lui venga a dirti: “Cédigli il posto!”. Allora dovrai con vergogna occupare l’ultimo posto. Invece, quando sei invitato, va’ a metterti all’ultimo posto, perché quando viene colui che ti ha invitato ti dica: “Amico, vieni più avanti!”. Allora ne avrai onore davanti a tutti i commensali. Perché chiunque si esalta sarà umiliato, e chi si umilia sarà esaltato».

Parola del Signore

Riflessione:

Miei cari fratelli e sorelle, siete d’accordo con me se dico che ci vuol un bel coraggio a invitare Gesù a pranzo?
È si…perché non conosciamo il momento che verrà a visitarci, il momento che busserà alla porta del nostro cuore.
Quindi non facciamoci trovare impreparati, sappiamo bene – noi che accogliamo quotidianamente la Sua Parola – che Lui ci misurerà non per i nostri titoli o meriti, non per la nostra visibilità, non per il nostro potere, non per il nostro portafoglio, ma bensì dalla nostra capacità di amare. Pertanto fratelli carissimi, non sgomitiamo per occupare i primi posti a lavoro, tra gli amici a casa e in parrocchia, ma bensì esaltiamo la meravigliosa virtù della modestia, assumiamo un atteggiamento umile e concreto con il quale troveremo pace e libertà, la sola condizione che ci consente di occupare quell’ultimo posto, lo stesso posto dove Gesù scelse di sedersi, infatti “si svuotò della Sua natura divina per assumere la natura di servo”!
Ecco allora stamani impariamo da Lui la mitezza e l’umiltà, virtù che ci consentiranno di essere esaltati nel Regno dei cieli nel divenire ma anche nel presente quotidiano.

Buona giornata nel Signore!

Potrebbe piacerti anche…

0 commenti

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list per ricevere la riflessione quotidiana sul Vangelo del giorno di davide moreno.

Consenso trattamento dati

Ti sei iscritto con successo!

Shares
Share This

Condividi

Condividi questo post con i tuoi amici!