Vangelo del giorno “NATIVITA’ DELLA BEATA VERGINE MARIA”

Scritto da davide moreno

8 Settembre 2020

+ Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 1,1-16.18-23)
Il bambino che è generato in lei viene dallo Spirito Santo.

Genealogia di Gesù Cristo figlio di Davide, figlio di Abramo. 
Abramo generò Isacco, Isacco generò Giacobbe, Giacobbe generò Giuda e i suoi fratelli, Giuda generò Fares e Zara da Tamar, Fares generò Esrom, Esrom generò Aram, Aram generò Aminadàb, Aminadàb generò Naassòn, Naassòn generò Salmon, Salmon generò Booz da Racab, Booz generò Obed da Rut, Obed generò Iesse, Iesse generò il re Davide.
Davide generò Salomone da quella che era stata la moglie di Urìa, Salomone generò Roboamo, Roboamo generò Abìa, Abìa generò Asaf, Asaf generò Giosafat, Giosafat generò Ioram, Ioram generò Ozìa, Ozìa generò Ioatàm, Ioatàm generò Acaz, Acaz generò Ezechìa, Ezechìa generò Manasse, Manasse generò Amos, Amos generò Giosìa, Giosìa generò Ieconìa e i suoi fratelli, al tempo della deportazione in Babilonia.
Dopo la deportazione in Babilonia, Ieconìa generò Salatièl, Salatièl generò Zorobabele, Zorobabele generò Abiùd, Abiùd generò Eliachìm, Eliachìm generò Azor, Azor generò Sadoc, Sadoc generò Achim, Achim generò Eliùd, Eliùd generò Eleàzar, Eleàzar generò Mattan, Mattan generò Giacobbe, Giacobbe generò Giuseppe, lo sposo di Maria, dalla quale è nato Gesù, chiamato Cristo.
Così fu generato Gesù Cristo: sua madre Maria, essendo promessa sposa di Giuseppe, prima che andassero a vivere insieme si trovò incinta per opera dello Spirito Santo. Giuseppe suo sposo, poiché era uomo giusto e non voleva accusarla pubblicamente, pensò di ripudiarla in segreto. 
Mentre però stava considerando queste cose, ecco, gli apparve in sogno un angelo del Signore e gli disse: «Giuseppe, figlio di Davide, non temere di prendere con te Maria, tua sposa. Infatti il bambino che è generato in lei viene dallo Spirito Santo; ella darà alla luce un figlio e tu lo chiamerai Gesù: egli infatti salverà il suo popolo dai suoi peccati».
Tutto questo è avvenuto perché si compisse ciò che era stato detto dal Signore per mezzo del profeta: «Ecco, la vergine concepirà e darà alla luce un figlio: a lui sarà dato il nome di Emmanuele», che significa Dio con noi.

Parola del Signore

Riflessione:

Miei cari fratelli e sorelle, è una mia impressione oppure stamani si respira un’aria diversa?
Sentite anche voi come me che oggi è un giorno di festa? Si carissimi, oggi è un giorno in cui vogliamo ringraziare e farlo con devozione “Maria”, la quale ci rende gioiosi di sentirci figli amati!
Vedete, grazie al Suo “Si” al grande progetto di Dio, ha reso possibile la nostra salvezza e grazie al Suo atteggiamento umile e arrendevole nell’accogliere il volere di Dio, ha spalancato a Gesù le porte di questa umanità ancora tanto segnata dal male e dal peccato. Fratelli carissimi, sono sicuro che sarete d’accordo con me se vi dico di lasciarci amare da “Maria” e a Lei affidarci. Lei è una Madre sempre pronta ad accogliere le fatiche, le mancanze e le promesse dei suoi figli. Se confidiamo in Lei facendola diventare modello della nostra vita, in Sua compagnia tutto per noi sarà possibile, anche quello di correggere ciò che in noi non ci piace, quello che malgrado le nostre buone intenzioni non riusciamo ad evitare, ma specialmente quello di riuscire ad aderire a quel progetto divino che il Signore ha riservato per ognuno di noi Suoi figli.
Bene carissimi, allora stamani anche il nostro piccolo “si” alla volontà di Dio e alla Sua Parola ci renderà capaci di ricevere Gesù nel nostro vivere quotidiano, di amarlo e di servirlo, divenendo così con gioia, portatori di pace, di amore e di speranza.
Fratelli, parlare di Maria, della nostra Madre Celeste, mi emoziona e non poco, vorrei riuscire a trasmettervi la gioia che provo dentro, magari inizio con invitarvi a dire insieme a me a gran voce: GRAZIE MARIA!
Grazie, per quel tuo silenzioso “si” ai piedi della croce che oggi ci dà la gioia di chiamarti Madre e di sentirti Madre: la nostra Madre!

Buona domenica nel Signore!

Potrebbe piacerti anche…

0 commenti

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list per ricevere la riflessione quotidiana sul Vangelo del giorno di davide moreno.

Consenso trattamento dati

Ti sei iscritto con successo!

Shares
Share This

Condividi

Condividi questo post con i tuoi amici!