Vangelo del giorno “SANTI PIETRO E PAOLO APOSTOLI (Messa del Giorno)”

+ Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 16,13-19)
Tu sei Pietro, a te darò le chiavi del regno dei cieli.

In quel tempo, Gesù, giunto nella regione di Cesarèa di Filippo, domandò ai suoi discepoli: «La gente, chi dice che sia il Figlio dell’uomo?». Risposero: «Alcuni dicono Giovanni il Battista, altri Elìa, altri Geremìa o qualcuno dei profeti».
Disse loro: «Ma voi, chi dite che io sia?». Rispose Simon Pietro: «Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio vivente».
E Gesù gli disse: «Beato sei tu, Simone, figlio di Giona, perché né carne né sangue te lo hanno rivelato, ma il Padre mio che è nei cieli. E io a te dico: tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia Chiesa e le potenze degli inferi non prevarranno su di essa. A te darò le chiavi del regno dei cieli: tutto ciò che legherai sulla terra sarà legato nei cieli, e tutto ciò che scioglierai sulla terra sarà sciolto nei cieli».

Parola del Signore

Riflessione:

Miei cari fratelli e sorelle, oggi tocca a noi rispondere. Gesù ci sottopone all’esame della fede: “Voi, chi dite che io sia?”. Beh’, ci piacerebbe rispondere come Pietro, con il suo stesso ardore, con quella affermazione che è frutto della grazia di Dio che opera in noi, dicendogli: “Tu sei il Cristo, il figlio del Dio vivente”. Eppure questo non credo basterebbe per superare l’esame. Si, perché va bene che abbiamo compreso che Gesù è Dio ma dobbiamo verificare il nostro concetto di Dio e del Suo agire. Vedete è vero, noi crediamo in Dio onnipotente, ma non abbiamo ancora capito sufficientemente che la Sua onnipotenza è misericordia infinita, un amore giunto fino al sacrificio del Figlio.
Ci manca la consapevolezza che il Cristo è presente in mezzo a noi come Risorto, per salvarci.
Egli ci invita a seguire la Sua stessa via e se siamo Suoi discepoli non vi è altra strada. Questo è l’unico cammino che conduce alla pienezza della vita, ma anche un percorso di rinunce e fatiche. Vedete fratelli carissimi, per avanzare è necessario che respingiamo i falsi valori che ci vengono proposti dall’attuale mentalità mondana.
Adesso chiediamo al Signore Gesù, di farci restare saldamente fondati sulla roccia della fede di Pietro. In questo modo potremo seguirlo ogni giorno abbracciando la nostra croce, ben consapevoli che questo ci farà vivere insieme a Lui da risorti.

Buona giornata nel Signore!

Potrebbe piacerti anche…

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list per ricevere la riflessione quotidiana sul Vangelo del giorno di davide moreno.

Consenso trattamento dati

Ti sei iscritto con successo!

Shares
Share This

Condividi

Condividi questo post con i tuoi amici!