Vangelo del giorno ” Lunedì della II settimana di Quaresima”

+ Dal Vangelo secondo Luca (Lc 6,36-38)
Perdonate e sarete perdonati.

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: 
«Siate misericordiosi, come il Padre vostro è misericordioso.
Non giudicate e non sarete giudicati; non condannate e non sarete condannati; perdonate e sarete perdonati. 
Date e vi sarà dato: una misura buona, pigiata, colma e traboccante vi sarà versata nel grembo, perché con la misura con la quale misurate, sarà misurato a voi in cambio».

Parola del Signore

Riflessione:

Miei cari fratelli e sorelle, il momento attuale ci pone nella dolorosa condizione di constatare di essere incapaci di andare al di là di quella che è solo cronaca. Penso che in questo modo rischiamo di lasciar soffocare in noi la fiducia e la speranza. Ricordiamoci fratelli carissimi, l’impazienza ci fa cogliere nella vita solo fatica, sofferenza, vuote promesse o inutili prove. È necessario avere il coraggio di uno sguardo nuovo, purificato dal sincero pentimento e dalla preghiera. Perché vedete cari fratelli, quando realmente gustiamo la misericordia di Dio dal di dentro, quando siamo veramente presi dall’esperienza interiore dell’amore di Dio, dentro di noi accade qualcosa, diventiamo persone capaci di una comunione fraterna al punto tale da rendere vera la beatitudine di cui il Signore ci parla: “Beati i misericordiosi “. Attenzione perché troppe volte però confondiamo la misericordia con l’operosità. Invece deve diventare una dimensione che ci identifica e ci fa sentire beati. Stamani miei cari fratelli, siamo anche noi chiamati a identificarci con il mistero della misericordia del Signore a vivere della Sua dolcezza e a diventare nel mondo continuazione di questo amore per i nostri fratelli.

Buona giornata nel Signore!

Potrebbe piacerti anche…

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list per ricevere la riflessione quotidiana sul Vangelo del giorno di davide moreno.

Consenso trattamento dati

Ti sei iscritto con successo!

Shares
Share This

Condividi

Condividi questo post con i tuoi amici!