Vangelo del giorno “Martedì della I settimana del Tempo Ordinario (Anno pari)”

+ Dal Vangelo secondo Marco (Mc 1,21-28)

In quel tempo, Gesù, entrato di sabato nella sinagoga, [a Cafarnao,] insegnava. Ed erano stupìti del suo insegnamento: egli infatti insegnava loro come uno che ha autorità, e non come gli scribi. 
Ed ecco, nella loro sinagoga vi era un uomo posseduto da uno spirito impuro e cominciò a gridare, dicendo: «Che vuoi da noi, Gesù Nazareno? Sei venuto a rovinarci? Io so chi tu sei: il santo di Dio!». E Gesù gli ordinò severamente: «Taci! Esci da lui!». E lo spirito impuro, straziandolo e gridando forte, uscì da lui. 
Tutti furono presi da timore, tanto che si chiedevano a vicenda: «Che è mai questo? Un insegnamento nuovo, dato con autorità. Comanda persino agli spiriti impuri e gli obbediscono!». 
La sua fama si diffuse subito dovunque, in tutta la regione della Galilea.

Riflessione:

Miei cari fratelli e sorelle, non basta frequentare una chiesa per essere credenti, per definirsi cristiani. Cristiano, significa essere di Cristo, appartenere a Lui, lasciarlo vivere in noi, nei nostri cuori, nei nostri pensieri, in ogni nostra azione. Il rischio è vivere una fede sbagliata, una fede apparente che ci espone agli attacchi del demone della superficialità, del demone che avvelena i nostri pensieri e ci trasforma in portatori di iniquità, di zizzania, di messaggi negativi e sterili, che rendono non solo la nostra, ma anche la vita altrui infruttuosa di opere buone. Il Signore ci lascia il libero arbitrio, possiamo scegliere, iniziando semmai proprio da una domanda: che Parola è mai questa”? È una Parola autorevole, autentica, una Parola che restituisce serenità, una Parola che agisce, vive in noi e orienta le nostre azioni, una Parola che svela la parte oscura e l’inganno che dimora nel nostro quotidiano, una Parola che ci libera dai demoni di una falsa fede! Carissimi, ritroviamo il tempo per il silenzio e meditiamo sulla quella Parola che apre il cuore alla meraviglia, scopriremo la bellezza e la salvezza che da essa scaturisce, sentendoci  così liberati da una fede fatta solo di ritualità e senso del dovere. 

Buona giornata nel Signore!

Potrebbe piacerti anche…

1 commento

  1. sembako online

    I think tһe admin of this sitе is truly working hard in favor of
    his web page, as here every material is quality based stuff.

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list per ricevere la riflessione quotidiana sul Vangelo del giorno di davide moreno.

Consenso trattamento dati

Ti sei iscritto con successo!

Shares
Share This

Condividi

Condividi questo post con i tuoi amici!