Dal Vangelo secondo Luca (Lc 2,36-40)

[Maria e Giuseppe portarono il bambino a Gerusalemme per presentarlo al Signore.] C’era una profetessa, Anna, figlia di Fanuèle, della tribù di Aser. Era molto avanzata in età, aveva vissuto con il marito sette anni dopo il suo matrimonio, era poi rimasta vedova e ora aveva ottantaquattro anni. Non si allontanava mai dal tempio, servendo Dio notte e giorno con digiuni e preghiere. Sopraggiunta in quel momento, si mise anche lei a lodare Dio e parlava del bambino a quanti aspettavano la redenzione di Gerusalemme.
Quando ebbero adempiuto ogni cosa secondo la legge del Signore, fecero ritorno in Galilea, alla loro città di Nàzaret. Il bambino cresceva e si fortificava, pieno di sapienza, e la grazia di Dio era su di lui.

Riflessione:

Miei cari fratelli e sorelle, solo se svuotiamo il cuore dal mondo, dalle sue proposte di vita superflue e dalla bramosia del possesso dei suoi beni effimeri, possiamo essere riempiti dell’amore di Dio. Ed è proprio a motivo di questa scelta, di non appartenere al mondo, di non essere in suo possesso, che noi seguaci di Gesù siamo odiati e respinti dal mondo. Vedete, Gesù ha scelto la strada di vivere con noi l’esperienza umana dentro una famiglia senza apparenza, nel prestigio o ricchezza. Ha voluto che la Sua infanzia fosse segnata, come quella di ogni ragazzo comune prima di conoscere il nostro mondo e la stessa vita degli uomini. Ha vissuto nel nascondimento e nella riflessione silenziosa la Sua preparazione alla vita pubblica, per poter contrastare l’orgoglio del mondo che si opponeva e si oppone ancor oggi al Suo e nostro Dio Padre. Carissimi, stamani chiediamo nostro Signore Gesù di donarci la grazia di sapere accettare le nostre debolezze umane e le nostre povertà spirituali, senza mai cessare la continua ricerca della Sua sapienza e della Sua parola. 

Buona giornata nel Signore!

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list per ricevere la riflessione quotidiana sul Vangelo del giorno di davide moreno.

Consenso trattamento dati

Ti sei iscritto con successo!

Shares
Share This