“Mercoledì della XXXIV settimana del Tempo Ordinario (Anno dispari)”

Scritto da davide moreno

27 Novembre 2019

Dal Vangelo secondo Luca (Lc 21,12-19)

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: 
«Metteranno le mani su di voi e vi perseguiteranno, consegnandovi alle sinagoghe e alle prigioni, trascinandovi davanti a re e governatori, a causa del mio nome. Avrete allora occasione di dare testimonianza. 
Mettetevi dunque in mente di non preparare prima la vostra difesa; io vi darò parola e sapienza, cosicché tutti i vostri avversari non potranno resistere né controbattere. 
Sarete traditi perfino dai genitori, dai fratelli, dai parenti e dagli amici, e uccideranno alcuni di voi; sarete odiati da tutti a causa del mio nome. Ma nemmeno un capello del vostro capo andrà perduto. 
Con la vostra perseveranza salverete la vostra vita».

Riflessione:

Miei cari fratelli e sorelle, in molti stamani ci diranno, poveretti, ecco il vostro guadagno nell’essere amici di Gesù: “la persecuzione”! Non lasciamoci turbare, purtroppo oggi nella società in cui viviamo, il concetto di fede è vissuto con pregiudizio, ignoranza e arroganza. La nostra non è una fede da salotto, una fede comoda e ridotta alla sola dottrina, la nostra è una fede operosa che si fida e si affida in una adesione totale a Colui che ci ama sin dall’inizio, a Colui che attraverso il dono di sé vissuto sulla croce, ha reso possibile la nostra salvezza. Quindi miei cari, il Signore ci tranquillizza ancora una volta, ci dice, che “nemmeno un capello del nostro capo andrà perduto” e che solo perseverando nell’ascolto e nella testimonianza della Sua Parola, salveremo la nostra e la vita altrui, che solo restando aggrappati a Lui nulla potrà spaventarci, ma soprattutto, che solo lasciandolo abitare il nostro cuore, i nostri pensieri, parole e azioni, saranno da Lui ispirati. Ecco fratelli, ora che sappiamo come sentirci realmente amati, possiamo già da subito, oggi stesso, condividere questo amore da veri discepoli di Gesù, avendo la certezza di essere pronti anche a rendere testimonianza della nostra fede, con il “dono della vita”

Buona giornata nel Signore!

Potrebbe piacerti anche…

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list per ricevere la riflessione quotidiana sul Vangelo del giorno di davide moreno.

Consenso trattamento dati

Ti sei iscritto con successo!

Shares
Share This

Condividi

Condividi questo post con i tuoi amici!