“Mercoledì della XXXII settimana del Tempo Ordinario (Anno dispari)”

Scritto da davide moreno

13 Novembre 2019

Dal Vangelo secondo Luca (Lc 17,11-19)

Lungo il cammino verso Gerusalemme, Gesù attraversava la Samarìa e la Galilea.
Entrando in un villaggio, gli vennero incontro dieci lebbrosi, che si fermarono a distanza e dissero ad alta voce: «Gesù, maestro, abbi pietà di noi!». Appena li vide, Gesù disse loro: «Andate a presentarvi ai sacerdoti». E mentre essi andavano, furono purificati.
Uno di loro, vedendosi guarito, tornò indietro lodando Dio a gran voce, e si prostrò davanti a Gesù, ai suoi piedi, per ringraziarlo. Era un Samaritano.
Ma Gesù osservò: «Non ne sono stati purificati dieci? E gli altri nove dove sono? Non si è trovato nessuno che tornasse indietro a rendere gloria a Dio, all’infuori di questo straniero?». E gli disse: «Àlzati e va’; la tua fede ti ha salvato!».

Riflessione:

Cari fratelli e sorelle, penso che possiamo riconoscerci anche noi in quei lebbrosi incontrati da Gesù. Ma una volta sanati, quale sarà il nostro atteggiamento? Vedete lo so, non è facile saper ringraziare, di solito lo si fa quasi come un gesto convenevole che però finisce per opprimere chi lo riceve. Oppure si preferisce il silenzio, che sta ad esprimere in maniera eloquente che tutto ci è dovuto. Miei cari, oggi il Signore ci ripete che Lui non fa preferenze, ha cura di tutti e di ciascuno. La differenza la evidenziamo noi con il nostro giudizio. Se ci appropriamo dei doni che il Signore ci elargisce, qualunque essi siano, restiamo fuori dal Suo abbraccio misericordioso. Se invece gli siamo grati, custodendo nel cuore le Sue parole e facendole vivere in noi, la nostra vita sarà gioiosa di servire Lui ed i nostri fratelli. 

Buona giornata nel Signore!

Potrebbe piacerti anche…

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list per ricevere la riflessione quotidiana sul Vangelo del giorno di davide moreno.

Consenso trattamento dati

Ti sei iscritto con successo!

Shares
Share This

Condividi

Condividi questo post con i tuoi amici!