“San Martino di Tours”

Scritto da davide moreno

11 Novembre 2019

Dal Vangelo secondo Luca (Lc 17,1-6)

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«È inevitabile che vengano scandali, ma guai a colui a causa del quale vengono. È meglio per lui che gli venga messa al collo una macina da mulino e sia gettato nel mare, piuttosto che scandalizzare uno di questi piccoli. State attenti a voi stessi!
Se il tuo fratello commetterà una colpa, rimproveralo; ma se si pentirà, perdonagli. E se commetterà una colpa sette volte al giorno contro di te e sette volte ritornerà a te dicendo: “Sono pentito”, tu gli perdonerai».
Gli apostoli dissero al Signore: «Accresci in noi la fede!». Il Signore rispose: «Se aveste fede quanto un granello di senape, potreste dire a questo gelso: “Sràdicati e vai a piantarti nel mare”, ed esso vi obbedirebbe».

Riflessione:

Miei cari fratelli e sorelle, stamani Gesù senza mezze misure ci mette in guardia e ci dice di “stare attenti a noi stessi”. Ci esorta ad avere un cuore misericordioso ad oltranza e di essere testimoni credibili della nostra fede. Si fratelli, di quella fede che rende capaci di “perdonare”, di amare e di donarsi all’altro senza riserve. Quella fede, che vede e riconosce quanto a noi stessi è stato perdonato e ci rende pertanto capaci di fare altrettanto con chi ci ferisce. Quella fede, che trasforma il nostro sguardo sempre pieno di comprensione e di misericordia. Ecco fratelli, penso proprio che il “perdono” non sia un segno di debolezza, ma di forza, un segno che serve principalmente più a chi lo offre, che a chi lo riceve. Allora carissimi, a motivo di tutto ciò, non facciamo calare la “notte” nelle nostre relazioni, a volte basta solo parlarsi con sincerità per superare le incomprensioni, basta solo sorridere e porgere la mano per far germogliare e scoprire nuovi aspetti nell’altro, basta veramente poco per vivere nella logica capace di sovvertire e cambiare i cuori chiusi, basta veramente poco, per vivere secondo il cuore di Dio, dove nessuno è perfetto e a tutti è data l’occasione di crescere e di imparare, di cambiare e rinascere, in fine, basta veramente poco, per trasmettere al mondo la pace, la pienezza ed il sorriso di Dio.

Buona giornata nel Signore!

Potrebbe piacerti anche…

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list per ricevere la riflessione quotidiana sul Vangelo del giorno di davide moreno.

Consenso trattamento dati

Ti sei iscritto con successo!

Shares
Share This

Condividi

Condividi questo post con i tuoi amici!