“Mercoledì della XXVII settimana del Tempo Ordinario (Anno dispari)”

Dal Vangelo secondo Luca (Lc 11,1-4)

Gesù si trovava in un luogo a pregare; quando ebbe finito, uno dei suoi discepoli gli disse: «Signore, insegnaci a pregare, come anche Giovanni ha insegnato ai suoi discepoli». 
Ed egli disse loro: «Quando pregate, dite:
Padre,
sia santificato il tuo nome,
venga il tuo regno;
dacci ogni giorno il nostro pane quotidiano,
e perdona a noi i nostri peccati,
anche noi infatti perdoniamo a ogni nostro debitore,
e non abbandonarci alla tentazione».

Riflessione:

Miei cari fratelli, una cosa è certa e ne dobbiamo essere consapevoli: Dio è un Padre che ci ama! Tuttavia, troppe volte la nostra “preghiera” è timida e poco convinta, è una “preghiera” che si riduce giusto il momento dove noi presumiamo che sia una legittima richiesta, di vedere esaudite le proprie pretese. Non funziona così…! Carissimi fratelli, oggi chiediamo al Signore che ci “insegni a pregare”, a trovare nel silenzio interiore il contatto con Lui, quel dialogo intimo che diventa lode, ringraziamento, supplica e intercessione. Sia la nostra, una “preghiera” che sin dal mattino illumini la nostra giornata e ci consenta di vedere le cose, come Lui le vede. Sia la nostra, una “preghiera” capace di orientare le scelte che si presentano nel nostro quotidiano e ci guidi nelle relazioni. Sia la nostra, una preghiera libera e gioiosa, come quella di figli che si sentono amati e accontentati, da un “Padre” che sa’ sempre di cosa abbiamo bisogno. Sia il nostro, un annuncio della più bella e unica “preghiera”, dono con il quale possiamo dire con amore: “Padre Nostro”

Buona giornata nel Signore!

Potrebbe piacerti anche…

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list per ricevere la riflessione quotidiana sul Vangelo del giorno di davide moreno.

Consenso trattamento dati

Ti sei iscritto con successo!

Shares
Share This

Condividi

Condividi questo post con i tuoi amici!