“Giovedì della XXV settimana del Tempo Ordinario (Anno dispari)”

Scritto da davide moreno

26 Settembre 2019

Dal Vangelo secondo Luca (Lc 9,7-9)

In quel tempo, il tetràrca Erode sentì parlare di tutti questi avvenimenti e non sapeva che cosa pensare, perché alcuni dicevano: «Giovanni è risorto dai morti», altri: «È apparso Elìa», e altri ancora: «È risorto uno degli antichi profeti».
Ma Erode diceva: «Giovanni, l’ho fatto decapitare io; chi è dunque costui, del quale sento dire queste cose?». E cercava di vederlo.

Riflessione:

Miei cari fratelli, liberiamoci dall’ansia dell’apparire e svincoliamoci da quelle passioni che ci annebbiano il cuore facendoci cadere nella tentazione del “potere”, autorità che diventa prevaricazione su gli altri. Domandiamoci invece cosa realmente muove il nostro cuore a “cercare” di vedere Gesù. È vero, a volte la “curiosità” ci spinge verso la fede, ma dobbiamo trovare anche il coraggio di lasciarla germogliare, di farla crescere con la Parola, quel Logos di salvezza che guarisce i nostri desideri e le nostre attese. Fratelli, sappiate che portiamo dentro di noi la chiave per aprire la porta della verità e della giustizia, dobbiamo solo guardare con onestà nel profondo del nostro cuore e riconoscere il nostro peccato, ossia, quella “curiosità” invadente come erode che ci impedisce di accettare il mistero di Dio. In questo modo, ci mostreremo desiderosi di conversione e capaci quindi di “riconoscere” che chi ci parla è Gesù Salvatore, il figlio di Dio. Carissimi, lasciamoci attraversare stamani da una domanda che accompagnerà la nostra giornata: qual è la nostra motivazione che ci spinge di voler vedere ed incontrare Gesù? 

Buona giornata nel Signore!

Potrebbe piacerti anche…

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list per ricevere la riflessione quotidiana sul Vangelo del giorno di davide moreno.

Consenso trattamento dati

Ti sei iscritto con successo!

Shares
Share This

Condividi

Condividi questo post con i tuoi amici!