“Venerdì della XXII settimana del Tempo Ordinario (Anno dispari)”

Scritto da davide moreno

6 Settembre 2019

Dal Vangelo secondo Luca (Lc 5,33-39)

In quel tempo, i farisei e i loro scribi dissero a Gesù: «I discepoli di Giovanni digiunano spesso e fanno preghiere, così pure i discepoli dei farisei; i tuoi invece mangiano e bevono!». 
Gesù rispose loro: «Potete forse far digiunare gli invitati a nozze quando lo sposo è con loro? Ma verranno giorni quando lo sposo sarà loro tolto: allora in quei giorni digiuneranno». 
Diceva loro anche una parabola: «Nessuno strappa un pezzo da un vestito nuovo per metterlo su un vestito vecchio; altrimenti il nuovo lo strappa e al vecchio non si adatta il pezzo preso dal nuovo. E nessuno versa vino nuovo in otri vecchi; altrimenti il vino nuovo spaccherà gli otri, si spanderà e gli otri andranno perduti. Il vino nuovo bisogna versarlo in otri nuovi. Nessuno poi che beve il vino vecchio desidera il nuovo, perché dice: “Il vecchio è gradevole!”».

Riflessione:

Miei cari fratelli, il Vangelo di oggi ci invita a svestirci del “vecchio” che è in noi. Ma questo sappiano che è veramente difficile! Vedete, abbandonare le proprie abitudini, idee, pregiudizi, che sono oramai diventati il nostro modo di pensare ed agire corrente, è proprio faticoso. Quindi per noi è più comodo restare sulle nostre posizioni, al massimo ci rifuggiamo in qualche compromesso “la pezza nuova” sull’abito “vecchio”, piuttosto che aprirci alla vera novità (il nuovo) che il Vangelo ci propone. Fratelli carissimi, è vero il “nuovo” spaventa sempre un po’ tutti, ma il “nuovo” è anche curiosità di scoperta, la scoperta, dell’abbraccio misericordioso di Dio che realizza ogni nostro profondo desiderio e ci rende partecipi ogni volta al banchetto di gioia e di salvezza (Eucarestia), dove lo “Sposo” è sempre con noi! Però sapete quale è la scoperta più eclatante? Quella di essere noi stessi “otri nuovi”, colmi di quel vino (lo Spirito Santo), che ci viene offerto con immensa generosità dal nostro Signore Gesù. Coraggio fratelli, rivestiamoci di Cristo (l’abito nuovo), diamo da bere a tutti quelli che incontriamo il nostro vino (lo Spirito Santo), scopriremo che oltre ad essere gradito è anche tanto atteso. 

Buona giornata nel Signore!

Potrebbe piacerti anche…

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list per ricevere la riflessione quotidiana sul Vangelo del giorno di davide moreno.

Consenso trattamento dati

Ti sei iscritto con successo!

Shares
Share This

Condividi

Condividi questo post con i tuoi amici!