“SANTA TERESA BENEDETTA DELLA CROCE”

Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 25,1-13)

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli questa parabola: 
«Il regno dei cieli sarà simile a dieci vergini che presero le loro lampade e uscirono incontro allo sposo. Cinque di esse erano stolte e cinque sagge; le stolte presero le loro lampade, ma non presero con sé l’olio; le sagge invece, insieme alle loro lampade, presero anche l’olio in piccoli vasi. Poiché lo sposo tardava, si assopirono tutte e si addormentarono. 
A mezzanotte si alzò un grido: “Ecco lo sposo! Andategli incontro!”. Allora tutte quelle vergini si destarono e prepararono le loro lampade. Le stolte dissero alle sagge: “Dateci un po’ del vostro olio, perché le nostre lampade si spengono”. Le sagge risposero: “No, perché non venga a mancare a noi e a voi; andate piuttosto dai venditori e compratevene”. 
Ora, mentre quelle andavano a comprare l’olio, arrivò lo sposo e le vergini che erano pronte entrarono con lui alle nozze, e la porta fu chiusa. Più tardi arrivarono anche le altre vergini e incominciarono a dire: “Signore, signore, aprici!”. Ma egli rispose: “In verità io vi dico: non vi conosco”. 
Vegliate dunque, perché non sapete né il giorno né l’ora».

Riflessione:

Miei cari fratelli, la parola d’ordine oggi è, vigilanza! Però vigilare, non significa scoprire quando verrà Gesù, ma essere disposti ad accoglierlo in qualunque ora della giornata e in qualunque momento della nostra vita. Fratelli carissimi, sia la nostra una vigilanza operosa e fedele, sapendo che Lui Gesù, si fa presente ogni giorno attraverso le nostre scelte quotidiane, se il nostro accoglierlo è da svegli e operosi nella carità. Fratelli, solo così comprenderemo la notizia stupenda che lo Sposo ci porterà, solo cosi avremo la certezza che il Vangelo cambierà il mondo definitivamente è che la Misericordia di Dio vuole abbracciare veramente tutti. Prestiamo attenzione, se non ce ne accorgiamo, se non siamo vigili, non entreremo in questo abbraccio. Vedete, il problema non è non avere l’olio, ma di non accorgersene che è finito! Perciò restiamo concentrati, tutti siamo invitati al banchetto, ma solo chi è sveglio si accorge e partecipa ai frutti che il Vangelo produce. 

Buona giornata nel Signore!

Potrebbe piacerti anche…

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list per ricevere la riflessione quotidiana sul Vangelo del giorno di davide moreno.

Consenso trattamento dati

Ti sei iscritto con successo!

Shares
Share This

Condividi

Condividi questo post con i tuoi amici!