Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 13,1-9)

Quel giorno Gesù uscì di casa e sedette in riva al mare. Si radunò attorno a lui tanta folla che egli salì su una barca e si mise a sedere, mentre tutta la folla stava sulla spiaggia.
Egli parlò loro di molte cose con parabole. E disse: «Ecco, il seminatore uscì a seminare. Mentre seminava, una parte cadde lungo la strada; vennero gli uccelli e la mangiarono. Un’altra parte cadde sul terreno sassoso, dove non c’era molta terra; germogliò subito, perché il terreno non era profondo, ma quando spuntò il sole, fu bruciata e, non avendo radici, seccò. Un’altra parte cadde sui rovi, e i rovi crebbero e la soffocarono. Un’altra parte cadde sul terreno buono e diede frutto: il cento, il sessanta, il trenta per uno. Chi ha orecchi, ascolti».

Riflessione:

Miei cari fratelli, noi come accogliamo la Parola che Dio continuamente semina, nei nostri cuori? Quale terreno siamo, noi che ci nutriamo assiduamente della Sua Parola? Prendiamoci un po’ di tempo, prima di rispondere, magari ripensando alla Parola che il Signore ci ha consegnato ieri; ho detto ieri, no domenica…È si, facciamo avvolte fatica a ricordarla; troppe cose da fare, mille preoccupazioni, continui problemi, ci impediscono di darle lo spazio adeguato e finiamo così per metterla da parte, in secondo piano, come se non fosse un elemento vitale del nostro vivere quotidiano. Cari fratelli, è una lotta continua, l’avversario, tenta in tutti i modi di privarci della presenza della Parola nella nostra vita, perché, sa bene quanto possa essere per lui pericolosa. Adesso, pensando al terreno buono, di come trovarlo in noi e di come coltivare la Sua Parola, penso che dobbiamo ascoltarla, accoglierla e custodirla, di sicuro troverà un angolo del nostro cuore, non arido, senza spine e senza sassi, dove il frutto che genererà, sarà: Amore.  

Buona giornata nel Signore!

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list per ricevere la riflessione quotidiana sul Vangelo del giorno di davide moreno.

Consenso trattamento dati

Ti sei iscritto con successo!

Shares
Share This