Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 13,31-35)

Quando Giuda fu uscito [dal cenacolo], Gesù disse: «Ora il Figlio dell’uomo è stato glorificato, e Dio è stato glorificato in lui. Se Dio è stato glorificato in lui, anche Dio lo glorificherà da parte sua e lo glorificherà subito. 
Figlioli, ancora per poco sono con voi. Vi do un comandamento nuovo: che vi amiate gli uni gli altri. Come io ho amato voi, così amatevi anche voi gli uni gli altri. 
Da questo tutti sapranno che siete miei discepoli: se avete amore gli uni per gli altri».

Riflessione:

Miei cari fratelli, ciò che spesso definiamo amore del prossimo si dimostra troppo spesso in un’attrazione sperimentale, parziale o provvisoria, di solito molto instabile e fuggevole. Ma se il nostro obiettivo è l’amore di Dio, svilupperemo anche un profondo amore per i nostri fratelli. Vedete, il desiderio più profondo che abita nel nostro cuore, anche se non ne siamo consapevoli è amare. Attenzione però a non indurire il cuore con l’egoismo, ma sia un amare accogliendo le diversità dell’altro, avendo pazienza e dedicando tempo per l’ascolto. Ecco l’amore che deve abitare e vivere le nostre relazioni, le nostre amicizie, questo è il dono ricevuto dal Risorto, il Suo comandamento che dice: “che via amiate gli uni gli altri come io ho amato voi”! Cosa stiamo ancora aspettando? Convertiamo e conformiamo il nostro cuore a quello di Gesù, diverremo segno del Suo amore e sapremo opporre all’odio l’amore, alla violenza la mitezza, alla vendetta il perdono, all’inimicizia la pace e alla maledizione la benedizione a quanti fratelli incontreremo sulla nostra strada. Miei cari, concludo con un invito al donarsi all’altro senza indugi, senza timore, senza il calcolo del tornaconto e a farlo da subito, oggi stesso, con chi ci è accanto, trovando il modo per renderlo felice. Credetemi non servirà il tanto, ma il poco con amore e verità e quanto più ci spenderemo in questa missione, tanto più saremo i primi beneficiari dell’amore di Dio. Coraggio, facciamo il primo passo, oggi regaliamo un sorriso a chi incontriamo senza aver paura di essere fraintesi.

Buona domenica nel Signore!

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list per ricevere la riflessione quotidiana sul Vangelo del giorno di davide moreno.

Consenso trattamento dati

Ti sei iscritto con successo!

Shares
Share This