“VENERDI SANTO” (PASSIONE DEL SIGNORE)

Passione di nostro Signore Gesù Cristo secondo Giovanni (Gv 18,1-19,42) https://viveredarisorti.it/venerdi-santo/

Riflessione:

Miei cari fratelli, oggi tutto è compiuto ! quale risposta riusciamo a dare di fronte ad un’atto così estremo, così impossibile, “dare la propria vita per la salvezza di tutti”? Vedete, la passione e morte di nostro Signore sono il motivo più dolce e più violento insieme che ci spinge ad amare. L’amore e la morte sono così tanto fusi insieme nella passione di Gesù che non si può avere l’una senza l’altra. Infatti solo vivendo questo mistero all’interno dell’amore di Dio si può partecipare alla sofferenza, alla croce di Cristo che, nello Spirito Santo, ci fa gustare la potenza e la gioia della risurrezione, il senso salvifico del dolore. Allora saremo capaci di comprendere, il perché di un Gesù inchiodato sulla Croce, di quell’iscrizione regale posta in alto che apre le profondità del mistero e ci dice che, Gesù è il Re e la Croce il Suo trono. Lui, coscientemente ha preso su di Sé tutto il dolore della crocifissione, Egli si è caricato delle nostre sofferenze, si è addossato i nostri dolori”. Eppure a quel “ricordati di me” ha ancora la forza per un ultimo atto d’amore, quella risposta brevissima, simile a un soffio che dice: «Oggi sarai con me nel paradiso». Lasciamoci inchiodare a Lui, non cedendo a nessuna tentazione di staccarci e di cedere alle beffe che vorrebbero indurci a farlo. Chiediamogli di attiraci a Sé, così da poter vivere «per amore del Suo amore.

Buon venerdì Santo!

Potrebbe piacerti anche…

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list per ricevere la riflessione quotidiana sul Vangelo del giorno di davide moreno.

Consenso trattamento dati

Ti sei iscritto con successo!

Shares
Share This

Condividi

Condividi questo post con i tuoi amici!