Dal Vangelo secondo Marco (Mc 6,30-34)

In quel tempo, gli apostoli si riunirono attorno a Gesù e gli riferirono tutto quello che avevano fatto e quello che avevano insegnato. Ed egli disse loro: «Venite in disparte, voi soli, in un luogo deserto, e riposatevi un po’». Erano infatti molti quelli che andavano e venivano e non avevano neanche il tempo di mangiare. 
Allora andarono con la barca verso un luogo deserto, in disparte. Molti però li videro partire e capirono, e da tutte le città accorsero là a piedi e li precedettero. 
Sceso dalla barca, egli vide una grande folla, ebbe compassione di loro, perché erano come pecore che non hanno pastore, e si mise a insegnare loro molte cose.

Riflessione:

Miei cari fratelli, annunciare il Vangelo è un investimento talvolta dispendioso e in alcuni momenti la stanchezza è evidente. Questo rischia di mettere in discussione l’autenticità del messaggio che portiamo. Vedete Gesù è sempre compassionevole delle nostre miserie e fatiche, ci invita a riposarci alla sua presenza, d’altronde come possiamo continuare a parlare del Signore senza frequentarlo e servirlo, senza dedicare del tempo alla riflessione e alla preghiera personale? Accettiamo fratelli l’invito, andiamo incontro a Gesù come pecore senza pastore, lasciamoci guidare dalla Sua forza e la Sua dolcezza a scoprire la via della vita nell’offerta totale di noi stessi a Dio e ai nostri fratelli, Egli sazierà la nostra anima, ci offrirà una Parola che nutre, così da rigenerati saremo capaci di offrire con la nostra vita una prospettiva nuova di vedere le cose, quella di avere compassione e attenzione ai bisogni degli altri.

Buona giornata nel Signore!

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list per ricevere la riflessione quotidiana sul Vangelo del giorno di davide moreno.

Consenso trattamento dati

Ti sei iscritto con successo!

Shares
Share This